Stampa questa pagina

Il Gateau di Patate alla Napoletana

Vota questo articolo
(1 Vota)

Oltre alle influenze Spagnole e Piemontesi non potevano non annoverare l'influenza che la Francia ha avuto su Napoli e sulla cucina Napoletana: ed ecco che il Gateau de pomme de terre diventà il Gattò di Patate.

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Descrizione ricetta:
    1. Visto che il nostro retaggio ha toccato Spagnoli e Piemontesi ,non potevamo trascurare i Francesi Ricetta di Antonio & Tina Gateau de pomme de terre" ca po’ fosse ‘O Gattò a Napoli
    2. ‘ A cosa cchiu' importante è ‘a materia primma: ‘e patane. Sciglitel’ bbuon’! La cosa più importante è la materia prima: le patate. Sceglietele bene
    3. Scavurate ‘e patane int’all’acqua e aropp' ca ll’avite ammunnàte mettìtel’ int’a nu scamazzapatane. Lessare le patate in acqua e dopo averle sbucciate passatele in uno schiacciapatate.
    4. Aunite ‘e 50 gr ‘e burro. Aggiungete i 50 gr di burro.
    5. Abbiate a fatica' ‘o pisto. Cominciate a lavorare l’impasto.
    6. Aunite pure ll’ova sane(pur’ ‘o ghianc’). Aggiungete anche le uova intere.
    7. Ammiscate ‘e patane c’ ‘o burro e ll’ova. Amalgamate le patate con il burro e le uova
    8. Mettìtec ‘o llatte. Aggiungete il latte
    9. Ammiscate tutt’ cosa in manèra ca' pare ‘na cosa sola. Lavorate il tutto in maniera che il composto risulti omogeneo
    10. Aunitec’ ‘o parmiggiàno. Aggiungete il parmigiano.
    11. Sale e pepe a piacère d’o vuosto. Una spolverata di sale e pepe a piacere.
    12. Tagliàmm a pezzull’ ‘o prusùtt’ cuott’ (se putess’ ausà pure ‘o ssalame Napoletano) . Tagliamo a grossolane listarelle il prosciutto cotto (si potrebbe usare anche il salame Napoletano)
    13. Tagliàmm a piezz’ ruoss’ pure ‘a provola. Tagliamo a pezzettoni anche la provola.
    14. Nzevamm’ co' burro ‘a tiella po’ furno Imburrate una teglia da forno
    15. Mettimm’ int’ ‘a tiella nu pocurill’ ‘e pane rattato. Versiamo nel ruoto del pangrattato
    16. Avutamm’a' tiella ppe fa' azzeccà ‘o pane rattàto c’ ‘o burro. Rigiriamo il ruoto per fare aderire al burro il nostro pangrattato.
    17. Mettimm int’a tiella na' mmità de'ppatane ch’evam aspartate apprimm‘. Versiamo nel ruoto una metà delle patate lavorate.
    18. Vuttammece 'ncoppa e' piezz ‘e provola ‘e Bufala. Poniamo sulla superfice i pezzettoni di provola di Bufala
    19. Facimm’ a' stessà cosà cu ‘o prusùtt’ a pezzull’. Facciamo lo stesso con il prosciutto a liste grossolane.
    20. Vuttammece 'ncoppa tutte llàte patane già appriparate apprimm’. Riempiamo il ruoto con le restanti patate lavorate.
    21. Aiutammece cu nu' cucchiar’ e allisciamm’ bbuon’ o' Gàttò. Auitandosi con una spatola livellare bene il Gattò
    22. Aiutannoce cu nu' scolapasta fino spannimm’ ‘o cattò c’‘o pane rattato. Aiutandosi con un setaccio cospargere il tutto con il pangrattato.
    23. Ca' e là cacc’ pezzullo ‘e burro pe l’arruscà. Qua e là qualche fiocchetto di burro per la gratinatura
    24. Facimm’ cocere into ‘o furnò a fridd a 180° pe n’ora; o tiemp ‘e fa' arruscà a‘ supraffiggia. Cuocere in forno freddo a 180° per circa un’ora,il tempo di fare gratinare la superficie
    25. Faccimmol’ arrepusa' pe almeno 10 minuti e subbito purtammol’ ncopp’ ‘a tavula futtitevenne d’e piatt’ d’’a festa, vale chell’ ca ce stà adint’. Lasciamo riposare per almeno 10 minuti e subito a tavola e vanno bene anche i piatti di plastica.
    26. Il finale è sempre lo stesso: un buon piatto preparato seguendo i consigli di Tina e Antonio, i nostri due simpaticissimi chef! Tina e Antonio
  • Ingredienti:

    Per sei persone

    Patate rosse   2 kg.
    Uova intere fresche 4  4
    Burro 50 gr
    Latte 500 ml
    Provola di bufala (non mozzarella,troppo acquosa) 300 gr.
    Parmigiano 150-200 gr.
    Pan grattato, pepe e sale q.b.
  • Info Varie:
    Tempo di realizzazione 2 ora
    Tempo di cottura 1 ora
    Difficoltà per un napoletano facile
    Difficoltà per un non napoletano media
Letto 31209 volte